Il Trapezio

Il trapezio e’ lo strumento che permette a chi pratica sport d’acqua come il kitesurf winsurf o anche barca a vela, di scaricare la forza di trazione della vela non piu’ solo sulle braccia ma bensi’ sulla schiena e il corpo, che essendo molto piu’ forti delle sole braccia, ci permetteranno un minore  affaticamento e poter trascorrere piu’ tempo in acqua!
Il trapezio e’ una vera e propria cintura che va stretta ai fianchi in modo energico, nella parte anteriore del trapezio e’ posto un gancio, sul quale si andra’ ad attaccare l’anello del kite chiamato chiken loop. Su questo anello sono attaccate le linee frontali del kite, le quali grazie al gancio e all’anello di giunzione, trasferiranno la trazione del kite al nostro corpo.
Come dicevamo prima il trapezio va sempre stretto energicamente, e mai  lasciato lento, questo perche’ il kite ha una trazione verso l’alto e se il trapezio non fosse stretto bene tenderebbe a salire, stringendoci in modo fastidioso le costole. Questo problema lo si ha molto piu’ accentuato sui trapezi a fascia e con le persone principianti che tendono molto ad avere l’ala in alto.

 

 

 

Tipologia di trapezi:

Oggi in commercio esistono due tipi di trapezio:
Quello  a sedile o anche soprannominato a mutanda ottimo per chi inizia o anche per chi ha fastidi alla schiena.
Quello a fascia ,consigliato per i piu’ esperti
Il trapezio a sedile e’ sicuramente il piu’ adatto per chi inizia a praticare il kitesurf, o anche per chi ha problemi di schiena e vuole  affaticare meno la schiena. La differenza sostansiale col trapezio a fascia sta nell’aggiunta di cinghie che passano intorno all’inguine le quali  scaricano parte della forza di trazione del kite oltre che sulla schiena anche sotto le gambe. Questo tipo di trapezio assomiglia molto piu’ a un imbracatura da scalatore ma e’ sicuramente la piu’ pratica e semplice per chi inizia. Infatti anche costruttivamente e’ leggermente diverso, il gancio nel quale viene concentrata la trazione del kite e’ posto leggermente pi’ basso del modello a fascia, questo favorisce un miglior centro di gravita che in aggiunta alle cinghie inguinali permetteno ai principianti una piu’ semplice e sicura partenza dall’acqua.

 

 

 

Tipologia di trapezi:

Il trapezio a fascia e’ un trapezio che consente piu’ liberta’ e agilita’ nei movimenti, avendo la parte bassa delle gambe completamente libera, questo modello viene usato molto piu’ da persone gia’ esperte, le quali vogliono effettuare salti con particolari manovre in cui si esige una maggior liberta’ di movimento